Frugando nel mare magnum di internet, è saltato fuori questo documento del 1996 che testimonia la riscoperta e il recupero dell’organo realizzato nel 1565, su commessa del duca Guglielmo Gonzaga, da Graziadio Antegnati per la basilica palatina di Santa Barbara, in Mantova. Lo stesso organo su cui a lungo operò Claudio Monteverdi nel suo periodo mantovano.

 

E oggi come suona l’Antegnati? Bene, anzi meravigliosamente, a giudicara dall’incredibile esecuzione di questo Ricercare super “My Favorite Things” composto ed eseguito dal maestro Umberto Forni.

 

Desideri prenotare una visita alla scoperta di Santa Barbara e delle maggiori presenze musicali a Mantova, quali Monteverdi, Mozart, Verdi… ? Scrivimi.

Cronaca della riscoperta dell’Antegnati in Santa Barbara a Mantova
Tag:         
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: