Money makes the world go ‘round

È bastato inventarsi un biglietto d’ingresso a pagamento e anche la chiesa dell’Incoronata di Sabbioneta, prima non accessibile se non per motivi religiosi, è ora sempre aperta anche ai poveri turisti 💸💸 🍾🥂 Ad ogni modo, se volete conoscere davvero

Trompe-l’oeil

Basta cambiare prospettiva e un mucchietto di panni da lavare diventa un ritratto di Alberto Sordi che ti guarda. È il trompe-l’oeil, una tecnica usatissima in pittura, e non solo, nei secoli passati per decorare gli ambienti più vari. Ce

Palazzo Giardino

Finalmente si può apprezzare il rinnovato giardino all’italiana alle spalle del Palazzo Giardino di Sabbioneta. Ora così non dovrete più chiedervi come mai questa palazzina porti quel curioso nome. Se volete scoprire al meglio tutte le bellezze sue e di

Sosia safari

Un modo a cui di norma non si pensa per visitare una città è quello “sosiologico”. A Mantova ad esempio c’è un locale che pare collezionare i sosia dei personaggi di Alan Ford: Bob Rock, Grunf, l’ispettore Brok… Ma in

Cameriere, un Cernob Libre!

Vuoi non godere della chimica quando hai passato metà della tua vita sotto il petrolchimico di Mantova? Cameriere! Un Cernob Libre, grazie 🍸 Certo, ma lo beva subito d’un fiato, così magari diventa un supereroe 💪

Arion Radio, solo musica a licenze libere

Mentre voi non vedete l’ora di visitare Mantova e Sabbioneta e noi non vediamo l’ora di accompagnarvici, abbiamo trovato un modo piacevole e rilassante per ingannare l’attesa: una piccola web radio che trasmette solo musica a licenze libere 24 ore

Luna rossa

Luna rossa

Aspettando di ammirare l’eclissi di luna di questa sera, ricordo quella ch’ero riuscito a fotografare con mezzi di fortuna dal centro di Mantova nel lontano marzo 2007.

Mantova Guide presenta il programma del Festivaletteratura 2018

Ebbene sì, come nelle migliori trasmissioni radiofoniche, Mantova Guide assieme a Libri Finisterrae e Litterae.eu è lieto di presentarvi il programma del Festivaletteratura di Mantova 2018. Potete già scaricare la nostra edizione personalizzata in PDF in attesa di recuperare l’originale

Un caffè a Palazzo Te

Pare che una nota azienda di caffè abbia intenzione di ambientare il proprio prossimo spot pubblicitario all’interno della Sala dei Giganti in Palazzo Te. Ottima scelta, perché il caffè è un piacere. E, se non si beve in un posto

Prossima fermata Palazzo Te

Prossima fermata Palazzo Te

Avevo notato l’assenza dei sambuchi oltre l’esedra e pensavo si trattasse di un intervento a spot da psicosi caduta piante delle ultime settimane. Invece no, le ferrovie – stavolta loro – hanno fatto piazza pulita su tutto il tratto (come

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: