Mantova e piazza Sordello tra Virgilio e Shakespeare

Piazza Sordello raccontata il 4 novembre scorso al programma Le Meraviglie di Radio3 Rai da Rita Severi, docente di lingua e letteratura inglese all’Università di Verona: sulle tracce dei tanti viaggiatori illustri e degli autori che hanno attraversato Mantova, quali

Cronaca della riscoperta dell’Antegnati in Santa Barbara a Mantova

Frugando nel mare magnum di internet, è saltato fuori questo documento del 1996 che testimonia la riscoperta e il recupero dell’organo realizzato nel 1565, su commessa del duca Guglielmo Gonzaga, da Graziadio Antegnati per la basilica palatina di Santa Barbara,

L’Orfeo di Monteverdi nella Sala di Manto

Produzione Arena di Verona – Realizzazione della partitura e direzione musicale : Claudio Gallico – Scene e costumi: Carlo Savi – Regia: Beppe Menegatti – Orchestra di strumenti antichi: I Suonatori Della Gioiosa Marca.   Frugando nel mare magnum di

La pittura di Bruno Beltrami

La pittura di Bruno Beltrami

Quando mi è stato chiesto dalla redazione di Caffè Mantova di scrivere, in quanto suo conoscitore, un pezzo sulla pittura di Bruno Beltrami, mi sono subito ritrovato di fronte alla difficoltà di racchiuderla nel breve spazio a mia disposizione. Una

Suonando con la Santa Cecilia di Bazzani

Il museo Francesco Gonzaga di Mantova ospita, tra i molti tesori, anche la più cospicua raccolta di dipinti di Giuseppe Bazzani (Mantova 1690 – 1769), considerato il principale pittore virgiliano del Settecento, che riuscì ad avere anche nomea internazionale. Tra

Mantova Guide app

L’app Mantova Guide è una piccola applicazione per dispositivi Android che ho realizzato un paio di anni fa per rendere ancora più facile la prenotazione di una visita guidata su misura alla scoperta di Mantova e di Sabbioneta. Una volta

Ricostruzione grafica dello studiolo di Isabella d’Este nel Palazzo Ducale di Mantova

Lo studiolo di Isabella d’Este (1474-1539) in origine era stato allestito nella torre nordorientale del Castello di San Giorgio e solo tra il 1520 e il 1522, vale a dire dopo la morte del marito Francesco II Gonzaga (1466-1519), venne

Un pranzo mantovano tradizionale

La cucina mantovana, come buona parte delle cucine regionali italiane, è fondamentalmente di origine contadina e si basa sui prodotti di quell’economia: qui in primis pesce di acqua dolce e maiale, ma anche zucca e mais, vite e noci. I

Una passeggiata nella gloria dei secoli

Spesso esclusa dagli itinerari turistici, Mantova viene da qualche tempo riscoperta soprattutto in occasione del Festivaletteratura o di qualche mostra di richiamo internazionale. E anche in questi casi è sempre considerata meta da consumare in giornata; grande torto ad un

I “presepi di tutto l’anno” che costellano le chiese mantovane

Natale, tempo di presepi: la pia e poetica tradizione di raffigurare la nascita nel tempo del Salvatore, benché forse un po’ in ribasso nelle nostre case, si mantiene inalterata nelle chiese, assumendo di luogo in luogo e di anno in

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Il sito usa cookie forniti da Google Analytics. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi